Project Management, SMART!

PROJECT MANAGEMENT, SMART!

“On time, on budget”: ma quando mai?

PROJECT MANAGEMENT

Quante volte un progetto pianificato non rispetta le date di scadenza programmate, i costi stabiliti, le capacità di risorse assegnate? Siamo tentati di rispondere «sempre».

Una delle cause è l’ostinazione a predisporre piani «statici» senza considerare la casualità dei rischi possibili, la variazione fisiologica delle stime dei tempi e dei costi, il mutare di condizioni di fornitura e di approvvigionamento. Il Project Smart Management si pone nell’ottica inclusiva di queste variabilità, trasformando un piano unico in una serie di piani possibili, e valutando la configurazione a maggior probabilità di accadimento.

seo3-100-512

Project

2000px-Fisher_iris_versicolor_sepalwidth.svg

Incertezza

9MdKT

Scenari

strategy_icon

Management

 

Il valore risiede nell’ottenere una stima migliore del piano, per non farsi trovare impreparati durante la fase esecutiva e gestire al meglio le criticità che si presenteranno.

Il costo? Molto inferiore rispetto ad avere un progetto in condizioni di criticità (ovvero: extra budget sui costi, impatti dovuti ai ritardi e penali, blocco del progetto).

A chi si rivolge:

  • Ai Project Manager in fase di pianificazione di un nuovo progetto
  • A chi ha un piano già predisposto e voglia testarlo
  • In avvio e conduzione progetto, per migliorare il controllo sugli stati di avanzamento